Manifesto Ispiratore e Principio Guida

 “….quelli che si innamorano della pratica senza la scienza, sono come i nocchieri che entrano in naviglio senza timone e bussola, che mai hanno certezza di dove si vadano. Sempre la pratica dev’essere edificata sopra la buona teorica: e senza quella niente si fa bene, così in pittura, come in ogn’altra professione”. 

Il voler declinare, ancorché a mezzo dell’ampio ricorso ad un’irrinunciabile sintesi per evidenti ragioni di opportunità di contesto, i principi e gli obiettivi cardine del neofondato nostro “Centro Studi Strategici e Giuridici Internazionali – AV&Partners” (che per brevità indicheremo di seguito semplicemente come “Centro Studi”), non può prescindere dall’attribuire primario rilievo a come la di cui costituzione trovi luogo d’essere nel voler considerare quale preciso “MANIFESTO ISPIRATORE e PRINCIPIO GUIDA” ovvero paradigma programmatico, quanto mirabilmente esplicitato nel “Verbo” di Leonardo.

Parimenti, trae motivo e linfa dal personale, ed oramai non più recente, intendimento di valorizzare e capitalizzare le pluriennali esperienze di chi scrive e dei molti altri professionisti italiani ed esteri nei vari settori dell’Economia, delle Scienze Statistiche, della Strategia d’Impresa, del Diritto Internazionale e Comparato rivelatisi per così lungo tempo ideale interfaccia dialettica e di confronto, modello di integrità deontologica e raro esempio di unità di visione progettuale. 

Il “Metodo” che il “Centro Studi” ritiene adottare, privilegia e privilegerà il confronto ed il dibattito aperto ma spiccatamente selettivo,  favorendo in tal guisa le relazioni interpersonali e consentendo un effettivo aggiornamento dei temi in discussione. L’ambizione che a ciò è sottesa consiste nel far sì che, progressivamente, attorno all’ “ideale tavolo” del Centro Studi possano discutere gli opinion leaders, attuali e futuri, del mondo industriale, economico, finanziario, politico, sociale e culturale in condizioni di assoluta libertà e di creatività espressiva.